Consiste nell’attuazione di stili di vita sani.

Il diabete mellito è diviso nei tipi 1 e 2.

Il primo ceppo di diabete è causato dalla distruzione delle isole pancreatiche, che in condizioni normali producono insulina. Spesso il processo è di natura autoimmune (associato alla formazione di anticorpi diretti contro i propri tessuti pancreatici), a seguito del quale si manifesta una carenza di insulina (da qui la base per il trattamento è la somministrazione di questo ormone).

Il diabete mellito di tipo due è inizialmente associato all’insulino-resistenza dei tessuti periferici, che nelle prime fasi della malattia non viene secreto in piccole quantità, con la progressione della malattia che porta ad una diminuzione della sua produzione nelle isole pancreatiche (da qui l’iniziale il trattamento prevede la somministrazione di farmaci orali e successivamente l’aggiunta di insulina).

Altre forme di diabete includono il diabete di una nota eziologia (ad esempio, si osserva in caso di difetti genetici, malattie pancreatiche ed endocrine, causate da farmaci e sostanze chimiche, o sviluppo a seguito di infezioni) e diabete in donne in gravidanza.

Sintomi del diabete

I sintomi del diabete non sono caratteristici, sono correlati al tipo di malattia e alla sua velocità. La seconda forma della malattia è asintomatica in più della metà dei casi. Poliuria (poliuria), aumento della sete (polidipsia), debolezza e sonnolenza (dovuta alla disidratazione) e perdita di peso nel diabete.

Questi sintomi sono più frequentemente osservati nel diabete di tipo 1, così come i sintomi di acidosi e coma chetosi, che sono spesso le prime anomalie osservate nei bambini o negli adolescenti.

Altri sintomi del diabete possono includere lesioni cutanee di natura batterica o fungina. I tratti di disidratazione (solitamente di moderata gravità) sono osservati nello studio del paziente, ad es. riduzione dell’elasticità della pelle, secchezza della pelle e delle mucose. La maggior parte dei casi di diabete di tipo 2 si verificano con l’obesità addominale.

Inoltre, gli ausiliari diabetici mostrano elevati livelli di glucosio nel siero, a volte con quantità significative di glucosio nelle urine. In alcuni casi, gli anticorpi sierici hanno dimostrato di danneggiare le strutture pancreatiche che producono insulina.

Inoltre, i livelli sierici del peptide C possono essere determinati, i disordini lipidici oi corpi chetonici possono essere dimostrati nelle urine o nel sangue.

Diagnosi del diabete

È importante diagnosticare il diabete precocemente, nonostante il suo corso spesso asintomatico, a causa della possibilità di sviluppare complicazioni anche nei casi in cui non si riscontrano sintomi della malattia.

Lo stato pre-diabetico viene diagnosticato sulla base di livelli anormali di glucosio nel siero a digiuno e tolleranza al glucosio orale compromessa (ma i valori di zucchero non superano quelli stabiliti per la diagnosi di diabete).

Il diabete stesso, d’altra parte, viene diagnosticato in presenza di sintomi clinici e della presenza della cosiddetta “malattia”. un livello elevato di glucosio sierico consigliato. Inoltre, la diagnosi può essere fatta sulla base di due affermazioni di digiuno di glicemia sufficientemente alta o dopo un test del glucosio orale.

La gestione diagnostica del diabete non deve essere eseguita nei casi di fase acuta della malattia, dopo lesioni o interventi chirurgici, o durante l’uso di farmaci che influenzano i livelli di glucosio nel sangue. Nei pazienti con una condizione pre-diabetica, i test devono essere ripetuti ogni anno o ogni due anni.

Trattamento del diabete

Il trattamento del diabete è completo e spesso richiede più trattamenti contemporaneamente. Un aspetto importante è una dieta corretta, che si basa sul consumo regolare di pasti con un valore calorico totale simile e porta alla perdita di peso nelle persone in sovrappeso o obese.

La composizione qualitativa della dieta con il diabete dovrebbe fornire tutti i nutrienti necessari e allo stesso tempo proteggere dal rischio di aterosclerosi.

Un adeguato sforzo fisico nel diabete è anche un elemento importante nel trattamento del diabete, poiché ha un effetto benefico sul metabolismo dei carboidrati.

Il trattamento non farmacologico ha lo stesso valore dell’uso dei farmaci. Si basa sulla realizzazione di uno stile di vita sano, nel periodo iniziale del diabete di tipo 2, a volte è raccomandato senza la somministrazione contemporanea di farmaci.

Farmaci orali che portano a una diminuzione dei livelli sierici di glucosio o che ne impediscono l’aumento sono stati utilizzati in misure farmacologiche. Inoltre, in alcuni casi viene utilizzata la terapia insulinica.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 123 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*