Il Cuore – Le Cavità

Article Index
IL CUORE – Le cavità
Page 2
All Pages

Il cuore dell’essere umano si divide in due metà: metà di desta e metà di sinistra. Ciascuna metà è, a sua volta, divisa in due parti: la parte superiore, l’atrio e la parte inferiore, il ventricolo.

Il cuore quindi è un organo cavo che presenta quattro cavità:

  • Due cavità superiori: gli atrii;
  • Due cavità inferiori: i ventricoli.
Internamente al cuore, i due atri sono tra di loro separati, dal seno interatriale; mentre i due ventricoli sono tra di loro separati dal seno interventricolare.

Struttura interna ed esterna del cuore Il Cuore   Le Cavità

Atrio destro

Riceve il sangue venoso, ricco di anidride carbonica, da tre vene:
  • Vena cava superiore;
  • Seno coronarico;
  • Vena cava inferiore.

La valvola atrioventricolare

Il sangue venoso, passa dall’atrio destro al ventricolo destro attraverso la valvola atrioventricolare, detta anche valvola tricuspide (viene chiamata così perché ha tre cuspidi, o appendici, o flabelli).
Tutte le valvole del cuore permettono al sangue di fluire in un’unica direzione, impedendone il reflusso.

Non abusare del tuo cuore… trattalo con cura!

Ventricolo destro

In questa cavità, viene ricevuto il sangue venoso proveniente dall’atrio destro. Il sangue verrà poi inviato nella circolazione polmonare, attraverso la quale raggiungerà i polmoni.

Le cuspidi della valvola tricuspide sono collegate a corde fibrose, chiamate corde tendinee, le quali sono a loro volta connesse con i muscoli papillari (delle estensioni del miocardio).
I muscoli papillari non partecipano ai meccanismi di apertura/chiusa della valvola. Sono un ausilio per impedire che la valvola tricuspide rimanga chiusa quando la pressione sanguigna è maggiore nel ventricolo rispetto che nell’atrio e quindi il sangue venga pompato nel circolo e non rifluire nell’atrio.

Il sangue, dal ventricolo destro passa, attraverso la valvola semilunare polmonare (così chiamata perché le sue cuspidi hanno una forma che ricorda quella della mezzaluna), al tronco polmonare, il quale si suddivide subito nelle arterie polmonare destra e polmonare sinistra.

La valvola semilunare polmonare ha la funzione di prevenire il reflusso del sangue nel ventricolo destro.

L’apertura e la chiusura delle valvole atrioventricolri è un processo passivo, risultato della differenza di pressione tra le due valvole. Quando la pressione sanguigna nell’atrio è superiore rispetto a quella del ventricolo, la valvola atrioventricolare si apre permettono al sangue di fluire dall’atrio al ventricolo. Quando invece è la pressione nel ventricolo ad essere superiore alla pressione dell’atrio, la valvola rimane chiusa (grazie alla sua particolare forma) permettendo al sangue di essere immesso ne due circoli ed impedendone il reflusso nell’atrio.

 

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 123 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*