Infiammazione dei tessuti grassi

Sono state descritte diverse forme cliniche di infiammazione del tessuto adiposo. La diagnosi più frequente è il tipo spontaneo della malattia (la malattia di Weber e di Christian), che si manifesta con dolorose lesioni tumorali nel tessuto sottocutaneo, localizzate per lo più all’interno degli arti inferiori e meno frequentemente sul tronco. La malattia colpisce principalmente le donne bianche.

Il decorso clinico dell’infiammazione dei tessuti grassi è spesso preceduto da dolori articolari e muscolari e da condizioni sub-febbrili. Le anomalie osservate nel tessuto sottocutaneo di solito persistono per diverse settimane e quando guariscono lasciano le caratteristiche lesioni cicatriziali. In alcuni casi, si possono formare fistole che rilasciano dense secrezioni.

Nel corso dell’infiammazione dei tessuti grassi, si osserva spesso la coesistenza di malattie articolari, membrane sieriche o reni. A volte il fegato e il sistema ematopoietico sono danneggiati. Un’altra forma di infiammazione del tessuto adiposo può verificarsi con la coesistenza di noduli sottocutanei con patologie pancreatiche, in particolare con pseudociti, ischemia, danno post-traumatico o processi infiammatori. In alcuni casi, è presente infiammazione alle articolazioni e si osserva un’altra forma con segni clinici caratteristici.

Diagnosi di infiammazione dei tessuti grassi

La diagnosi di infiammazione del tessuto adiposo è possibile dopo che sono stati rilevati i tipici cambiamenti morfologici osservati nel tessuto adiposo nel microscopio, dopo che l’escissione è stata prelevata dalle aree interessate. È anche importante determinare se altre anomalie coesistono con l’infiammazione del tessuto adiposo, che sono spesso osservate in questa malattia (ad esempio la malattia dell’infiammazione del tessuto adiposo o la malattia dell’infiammazione dei tessuti grassi). cambiamenti nel pancreas, malattie reumatiche). A volte la malattia è il primo sintomo di patologie che si sviluppano nel pancreas in futuro.

La differenziazione dell’infiammazione del tessuto grasso dovrebbe tenere conto dell’eritema tumorale, dei cambiamenti nel tessuto sottocutaneo subito dopo l’infezione. È importante determinare se la malattia è isolata o parte di un’altra sindrome (ad esempio una malattia di origine diversa, una malattia di origine diversa o una malattia di origine diversa). (per esempio arterite nodulare, lupus eritematoso sistemico). Dovrebbero essere esclusi anche i danni alla pelle intenzionali a persone con differenti disturbi mentali.

I risultati dei test ausiliari devono anche essere presi in considerazione quando si diagnostica l’infiammazione dei tessuti grassi. Durante l’esacerbazione della malattia, si osserva una significativa accelerazione della reazione di decomposizione dei globuli rossi (aumento del valore OB), come pure un aumento della concentrazione delle cosiddette “cellule del sangue”. Proteine di fase acuta (ad esempio C-reattiva (CRP) e leucocitosi con predominanza di neutrofili.

Test di laboratorio mostrano anche livelli ridotti di emoglobina, globuli rossi ed ematocrito, e talvolta proteinuria con una maggiore quantità di globuli rossi e bianchi nel sedimento urinario. Nei pazienti con lesioni pancreatiche, l’attività dell’enzima pancreatico – lipasi – nel siero del sangue aumenta.

Trattamento e prognosi dell’infiammazione del tessuto adiposo

L’infiammazione isolata del tessuto grasso viene trattata con farmaci antinfiammatori non steroidei e, nei casi con maggiore intensità del processo patologico, vengono somministrati glucocorticosteroidi o farmaci che sopprimono la risposta immunitaria (immunosoppressiva), ad es. ciclofosfamide o ciclosporina.

Nel caso della coesistenza di altre malattie, nel corso delle quali si sviluppano cambiamenti infiammatori all’interno del tessuto adiposo, il trattamento della malattia di base è di fondamentale importanza.

La prognosi nell’infiammazione del tessuto adiposo è diversa, dipende principalmente dal fattore che causa la malattia, dal grado di sviluppo delle lesioni all’interno di vari organi e sistemi e dal verificarsi di complicanze. Nella sua forma spontanea, l’infiammazione del tessuto grasso avviene con periodi di intensificazione dei sintomi della malattia e il loro progressivo indebolimento.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 123 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*