La cosiddetta ricerca specialistica è effettuata

Fino all’insorgenza di fratture da osteoporosi, è asintomatico (a volte possono verificarsi dolori ossei, specialmente nell’area posteriore). Nel caso di coesistenza di altre malattie, si osservano solo i sintomi della malattia di base. Solo risultati errati di test ausiliari possono indicare la presenza di osteoporosi.

Gli esami del sangue di laboratorio valutano il metabolismo del calcio fosfato e la concentrazione di sostanze che indicano una maggiore formazione o distruzione del tessuto osseo: non è consigliabile diagnosticare l’osteoporosi in base al loro livello. Inoltre, possono essere rilevate anomalie di laboratorio legate all’esistenza di una malattia di base, responsabile dello sviluppo dell’osteoporosi.

L’imaging era basato sulla presa di una radiografia di base dell’osso, che mostra una densità ridotta, uno strato corticale sottile all’interno delle ossa lunghe, un’immagine più chiara delle placche dei corpi vertebrali che delimitano le vertebre e la presenza di fratture da compressione nel corso dell’osteoporosi. La ricerca specializzata viene effettuata nelle cosiddette aree “specializzate”. densitometria ossea, che rivela alcuni cambiamenti nel corso della malattia.

Diagnosi dell’osteoporosi

La diagnosi di osteoporosi si basa su sintomi clinici, risultati di esami radiologici e specialistici. In alcuni casi è necessaria una biopsia ossea. La diagnosi di osteoporosi può essere fatta solo se sono escluse altre condizioni.

Sospettato sulla base dell’esistenza di fattori di rischio. L’osteoporosi deve essere ricercata in caso di fratture causate da stimoli a bassa energia in pazienti di età superiore a 45 anni. L’osteoporosi primaria richiede differenziazione dalla fragilità ossea congenita, osteopenia fisiologica, osteomalacia, osteoporosi e osteoporosi locale.

Trattamento dell’osteoporosi

La gestione terapeutica dell’osteoporosi deve essere mirata a prevenire le fratture ossee regolando i processi di formazione e riassorbimento del tessuto osseo. È necessario seguire una dieta ricca di calcio e contenente una quantità sufficiente di vitamina D ed eseguire l’esercizio fisico. Si raccomanda inoltre di mettere da parte sigarette, alcool e caffè per evitare rotture.

La somministrazione di farmaci specifici è legata ai risultati della ricerca e alla coesistenza di malattie concomitanti. I preparati di calcio, somministrati praticamente in tutti i tipi di osteoporosi, sono stati usati come agenti farmacologici, poiché un aumento della concentrazione di calcio nel siero provoca una riduzione dei processi di decomposizione ossea.

La vitamina D e i suoi metaboliti aumentano l’assorbimento del calcio nell’intestino e stimolano la formazione del tessuto osseo. L’uso della terapia ormonale sostitutiva è giustificato soprattutto nelle donne in postmenopausa, quando il tasso di rimodellamento osseo è rapido (vengono spesso somministrati estrogeni coniugati più spesso o 17-beta-estradiolo, possibilmente con progesterone).

Il trattamento con terapia ormonale deve essere effettuato sotto controllo ginecologico e con mammografia periodica, poiché comporta un rischio maggiore di sviluppare tumori maligni dell’utero e della mammella. La calcitonina viene somministrata a pazienti con un maggiore rimodellamento osseo, ma non deve essere utilizzata continuamente. I bifosfonati possono sostituire la calcitonina e inibire la disgregazione ossea. Attualmente, sono usati come farmaci di prima linea nel trattamento dell’osteoporosi.

Prognosi per l’osteoporosi

La prognosi nei pazienti con osteoporosi dipende dalla causa della malattia, nonché dal grado di lesione ossea al momento del rilevamento e del trattamento.

Le fratture, specialmente nel collo del femore, che colpiscono in particolare gli anziani, peggiorano significativamente la prognosi, diventano una causa di disabilità e addirittura mettono in pericolo la vita del paziente.

Se viene applicato un trattamento appropriato, la prognosi dell’osteoporosi ha successo. È importante seguire le raccomandazioni generali, che impediscono l’approfondimento delle modifiche e migliorano la prognosi.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 123 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*