Le seguenti sono forme insolite della malattia

Il periodo di incubazione della varicella è di 11-23 giorni. Inizialmente, ci sono segni di precipitazioni, ma questi sono rari nei bambini. Durano da uno a due giorni, sono caratterizzati da stati sub-febbrili, dolori alla testa e ai muscoli e disturbi gastrointestinali.

L’eruzione emergente è un’eruzione multiforme, con efflorescenze in costante evoluzione. Prima c’è una macchia rossa, poi c’è un nodulo e una bolla con un liquido chiaro che diventa torbido. Successivamente, si formano delle croste e quando cadono si vedono scomparire colorazioni brunastre. Una caratteristica dell’eruzione è la sua comparsa in più punti di vista.

La posizione della varicella è piuttosto centripeta, con fioriture che si verificano più frequentemente sulla pelle del busto, la testa (anche sulla pelle pelosa), tuttavia, si riscontrano meno anomalie sugli arti, ed estremamente raramente il processo patologico copre le mani e le suole .

I fiori posteriori sono indicati come cieli stellati. Inoltre, le membrane mucose sono spesso colpite, con eruzioni cutanee che presentano il carattere di macchie o bolle rosse, che si rompono rapidamente e lasciano perdite superficiali coperte dai resti del tessuto epiteliale.

I sintomi che accompagnano l’eruzione sono principalmente febbre (di solito moderata), prurito della pelle e ingrossamento generalizzato dei linfonodi. Le forme insolite della malattia sono: vescicolare, emorragico e cancrenoso (che si sviluppa in seguito a infezione da stafilococco o streptococco).

Diagnosi di varicella

Il vaiolo non è una malattia difficile da diagnosticare. Nel processo diagnostico è estremamente importante avere una storia medica e trovare lesioni cutanee tipiche con un andamento febbrile.

Inoltre, la presenza del virus nelle lesioni può essere dimostrata eseguendo test specializzati. Sono stati anche usati metodi sierologici per confermare la varicella (viene rilevato un aumento dei titoli anticorpali antivirali).

Trattamento della varicella

Nelle persone con immunità normale e decorso non complicato della malattia, il trattamento è solo sintomatico. I disinfettanti devono essere usati localmente, ad es. neomicina in aerosol. Gli antistaminici sono somministrati contro il Natale, a volte è necessario rompere la febbre con l’uso di preparati farmacologici. Inoltre, si raccomanda di assumere vitamine, e il farmaco antivirale aciclovirus viene somministrato in crescenti disturbi.

Le persone con immunosoppressione o complicanze richiedono sempre una terapia con aciclovirus per via endovenosa. La prevenzione della varicella è associata all’isolamento dei pazienti per asciugare le loro croste o alla somministrazione di vaccino in casi di indicazioni speciali, che è associato ad alta efficienza, fino al 70-90%.

Complicazioni di varicella

Nel corso della varicella, possono svilupparsi complicanze che spesso rappresentano una minaccia per il paziente. In particolare, può verificarsi una polmonite interstiziale gigante cellulare e cambiamenti nel sistema nervoso centrale possono verificarsi anche sotto forma di infiammazione del cervelletto (tipicamente nei bambini), encefalite extrainfettiva (più comunemente negli adulti), meningite linfocitica, infiammazione del midollo spinale trasversale, o paralisi del nervo cranico.

L’infiammazione del muscolo cardiaco, del pericardio, dei reni, del fegato, delle articolazioni, dei testicoli e della cornea viene raramente osservata. Inoltre, i livelli delle piastrine sieriche possono diminuire, causando un disturbo della coagulazione. Tra le complicazioni della varicella vi sono anche le infezioni batteriche, come la rosa, l’ebollizione, l’ascesso, la porpora, l’ascesso dei tessuti molli o la bronchite.

Varicella incinta

Se una donna si aspetta un bambino immagazzina la varicella, è probabile che compaia la sindrome da varicella congenita. I sintomi si verificano principalmente nelle madri appena nate che hanno superato l’infezione nel primo o nel secondo trimestre di gravidanza, il rischio di trasmettere l’infezione al feto è diverso per cento.

Venticella causa un numero di malformazioni congenite, m. tra gli altri, cicatrici cutanee, sottosviluppo degli arti, atrofia muscolare, danno al sistema nervoso centrale (atrofia della corteccia cerebrale, sottosviluppo del cervelletto, danno ai nervi facciali, ecc.). Inoltre, la vista può essere danneggiata e c’è il rischio di varicella neonatale.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 117 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*