Micosi del tratto urinario

La micosi delle vie urinarie è spesso asintomatica e i pazienti non segnalano alcun problema delle vie urinarie o della natura sistemica nel decorso clinico. L’infezione fungina può essere associata a febbre durante la terapia antibiotica, che può indicare uno sviluppo secondario di infezione fungina.

I seguenti sintomi appaiono dalla disuria: dolore o bruciore durante l’accoppiamento, frequente sensazione di spingere sulla vescica e il passaggio di piccole quantità di urina. I funghi sotto forma di funghi possono influenzare lo sviluppo del blocco dell’uretere o della giunzione pelvico-urepica.

Diagnosi della micosi del tratto urinario

La micosi delle vie urinarie viene diagnosticata mostrando, in almeno due colture di urina, la presenza di lieviti del genere Candida in eccesso di una certa quantità. Se i funghi si trovano nelle urine, di solito indicano la colonizzazione piuttosto che l’infezione.

Sulla base del risultato quantitativo della coltura e della presenza di maggiori quantità di leucociti nelle urine, non è possibile distinguere tra i due stati. La dimostrazione di agenti patogeni è spesso associata a infezione renale, che nella maggior parte dei casi è trasmessa per via ematica e si manifesta sotto forma di micropori multipli visibili nell’immagine TC.

Trattamento della micosi del tratto urinario

La terapia per micosi urinaria in casi asintomatici non è necessaria, tranne che per le persone con immunità ridotta o sottoposti a trattamento invasivo sulle vie urinarie.

La micosi di solito scompare dopo che gli antibiotici sono stati rimossi o il catetere è stato rimosso dalla vescica. Se vi sono indicazioni per un’ulteriore cateterizzazione, è necessario sostituire il catetere o utilizzare un singolo metodo consistente nel cateterismo multiplo della vescica urinaria.

La micosi del sistema urinario con sintomi clinici viene trattata con preparati antifungini. Farmaci come fluconazolo o amfotericina B sono stati utilizzati nella terapia. La formazione di fistola renale percutanea (nefrostomia) aumenta la probabilità di trattare la micosi del tratto urinario.

Prognosi della micosi del tratto urinario

La micosi delle vie urinarie nella maggior parte dei casi è prognostica, non lascia conseguenze permanenti e non causa complicanze. La prognosi infausta si riferisce a casi in cui le cause coesistenti sono la causa, portando a un indebolimento del sistema immunitario dell’organismo. In questo caso la malattia può ripresentarsi e altre conseguenze della funzione di difesa disturbata del sistema coesistono.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 123 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*