Tipica chiara delimitazione dall’ambiente

L’eritema permanente è una malattia della pelle caratterizzata dalla presenza di singole eruzioni di colore bruno, che sono nettamente separate da tessuti sani e tendono a ricorrere nella stessa località dopo aver assunto un preparato farmacologico, responsabile dell’insorgenza di anomalie cutanee.

Le inflorescenze sono causate da vari agenti terapeutici, principalmente dal gruppo di barbiturici. Inoltre, l’acido acetilsalicilico, l’aminofenazone, la fenacetina, le sulfonamidi e altri farmaci possono indurre lo sviluppo di un eritema permanente.

Sintomi di eritema persistente

Le fioriture originali sono di carattere eritematoso ed edematoso. Scoloriscono molto rapidamente e si trovano orizzontalmente sulla pelle. Una chiara separazione dall’ambiente è tipica.

I pazienti spesso non notano la comparsa di cambiamenti, perché spesso non sono presenti sintomi sistemici. Le epidemie sono di solito singole, anche se a volte si possono osservare numerose lesioni cutanee. La posizione della malattia varia e il periodo di persistenza dell’anormalità varia da diversi a diversi mesi.

La decolorazione non si interrompe immediatamente se interrompe il trattamento con questo medicinale. I pazienti che assumono raramente un dato preparato farmacologico non associano l’uso del farmaco al verificarsi di lesioni cutanee.

La ri-adozione del prodotto può essere collegata al verificarsi di un eritema nel luogo di decolorazione. Questa funzione viene utilizzata a scopo diagnostico, nel cosiddetto “test diagnostico”. un test di esposizione, che prevede la somministrazione di un farmaco sospettato di provocare lesioni cutanee.

Riconoscimento dell’eritema permanente

Ben delimitate, macchie brune situate a livello della pelle, singole fioriture, nessun sintomo generale e una storia positiva di specifici preparati farmacologici consentono di diagnosticare un eritema permanente.

Nella diagnosi differenziale dell’eritema permanente, si deve tenere conto di quanto segue: lichene pigmentato piatto (presenza di noduli e prurito), decolorazione postinfiammatoria (non suscettibile di recidiva nello stesso punto) e lesioni pigmentate piatte (sono già stati osservati precocemente) infanzia).

Trattamento e prognosi nell’eritema persistente

Il trattamento di base e solo efficace è il ritiro della preparazione permanente che induce l’eritema. La prognosi nella malattia ha successo, la malattia non lascia cambiamenti permanenti e non causa complicazioni.
Mariusz Kłos

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 123 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*